Bioimpedenziometria

Bioimpedenziometria

La bioimpedenziometria è una tecnica analitica non invasiva che permette di analizzare la composizione corporea.

La totale sicurezza e semplicità di utilizzo, oltre alle 6000 pubblicazioni scientifiche che la riguardano, rendono questa metodica ideale per l’utilizzo ambulatoriale.


Razionale

Innanzitutto è fondamentale comprendere quali sono i compartimenti corporei principali.

Il modello più semplice è quello bicompartimentale, che considera la massa corporea come la somma della massa grassa (FM o fat mass) e della massa magra (FFM, fat-free mass). Approfondendo ulteriormente, la massa magra può a sua volta essere suddivisa in massa tissutale attiva e massa extracellulare. Entrambe queste sottocomponenti della massa magra sono formate parzialmente da acqua: rispettivamente l’acqua intracellulare e l’acqua extracellulare. Grazie a studi su cavie animali e su cadaveri umani è stato possibile stabilire che, in media, la massa magra è idratata al 73% mentre la massa grassa si considera per semplicità totalmente anidra. Dalla massa totale corporea si potrebbe così calcolare la massa grassa, conoscendo la quantità d’acqua totale (TBW, total body water):

FM= PESO CORPOREO – (TBW/0.73)

La composizione corporea può essere determinata grazie ad analisi dirette (precise, ma costose e invasive) o indirette (pratiche, ma che forniscono una stima dei valori).

La bioimpedenziometria classica (BIA) è una metodologia indiretta che utilizza equazioni predittive basate sulla costante di idratazione della massa magra al 73%. In assenza di variazioni elettrolitiche importanti, i valori ottenuti attraverso la BIA sono piuttosto precisi e realistici. Per coloro invece che hanno alterazioni idro-elettrolitiche, le stime sono tanto più distorte quanto più marcate sono le alterazioni. Detto ciò è naturale comprendere che la BIA non può essere utilizzata in ambito patologico o comunque in condizioni che si allontanano dalla normalità.

La bioimpedenziometria vettoriale

Un punto di svolta è stato dato dall’introduzione della bioimpedenziometria vettoriale che si basa sulla misura di due valori: Reattanza (legato alla concentrazione cellulare corporea) e Resistenza (legato in maniera inversamente proporzionale alla quantità di fluidi corporei).

Quando si effettua la prima misurazione su un soggetto si può capire se esso è:

  • Ben nutrito
  • Mal nutrito
  • Normonutrito
  • Disidratato
  • Iperidratato
  • Normoidratato

grazie al confronto con la popolazione di riferimento.

Dal successivo controllo in poi i valori del soggetto possono anche essere confrontati con la situazione iniziale, valutando la migrazione del vettore nel grafico.

E’ quindi possibile valutare le variazioni nella densità cellulare e nei fluidi corporei, elementi fondamentali per capire se un percorso nutrizionale sta procedendo nel modo corretto.

La migrazione del vettore nel grafico BIVA consente di comprendere come un soggetto risponde ad un piano alimentare e/o di allenamento in termini di variazioni idriche e di massa strutturale.

Servizi

servizi del Nutrizionista Francesco Corti

Nutrizione
Sportiva

Per essere praticata al meglio ogni disciplina sportiva richiede un'alimentazione ben calibrata e su misura

Scopri
servizi del Nutrizionista Francesco Corti

Nutrizione
e Dimagrimento

Perdere massa grassa è oggi l’obiettivo di molti, per motivi sia salutistici sia estetici. La domanda da porsi non è “qual'è la dieta giusta?”, bensì “qual'è la dieta giusta per me, in questo momento?"

Scopri
servizi del Nutrizionista Francesco Corti

Nutrizione
e Salute

La corretta alimentazione rappresenta il modo più semplice e naturale per migliorare o mantenere il proprio stato di salute

Scopri
servizi del Nutrizionista Francesco Corti

Consulenza
Online

Quando la distanza rappresenta un problema, una consulenza online può rappresentare una buona soluzione

Scopri

Risultati

Spesso le immagini dicono più delle parole. In questa sezione sono illustrati alcuni risultati ottenuti da persone che ho seguito personalmente

Contattami per informazioni

Proponi la tua attività sul tuo circuito, contattaci per avere ulteriori informazioni.




Contattami su Facebook
y